Confetti Mucci di Andria. Una storia di dolcezze made in Puglia.

 In Dinamo

Se passate da Andria, nella provincia di BAT, sicuramente non potrete non fermarvi, dopo aver visitato le bellezze storico-artistiche della città, al museo del confetto Mucci.
Varcando la soglia di un portone di ingresso che ha il sapore di qualcosa di antico e prezioso, si entra in una specie di film a metà tra la Fabbrica di Cioccolato di Mel Stuart o Tim Burton – a seconda dell’età anagrafica del visitatore, arricchito dalle migliori atmosfere fiabesche di una pellicola di Wes Anderson.
Alla vista appaiono subito teche in legno su cui svettano, come trofei, ampolle di vetro piene di colorati bon bon, credenze da cui si aprono cassetti colmi di ogni delizia, pronta per essere assaggiata.

confetti mucci taste and go 1

È questo il regno dei confetti Mucci, una storia di dolcezze e di famiglia, che si rinnova dal 1894. In questo posto che ha un fascino tutto proprio, è possibile fare un percorso degustativo dei migliori confetti della nota azienda: un tuffo tra le praline dai mille colori, preparate con ricette antiche e con ingredienti del territorio, primo fra tutti la mandorla.

Affilate pure le papille gustative, perché tra i profumi e i sapori di queste leccornie c’è solo da perdersi. Per poi passare, tra un assaggio e l’altro, a visitare le stanze del grazioso museo, tra i reperti di un antico laboratorio, con tanto di macchinari e strumenti dei maestri artigiani del confetto.

La storia del confetto Mucci, una bontà che dura da più di un secolo.

Siamo nel 1894, quando Nicola Mucci decide di fondare il primo opificio per la produzione di confetti e caramelle nel centro storico di Andria.
Oggi quel nome rappresenta un’eccellenza di bontà di qualità dolciaria in Italia.

Pezzo forte della produzione Mucci e fiore all’occhiello è la “Mandorla Imperial”, creata negli anni ’20, e realizzata con la famosa “Pelata di Bari“, ricoperta da uno strato di cioccolato bianco e leggermente confettata. Un confetto unico, simbolo di tanti matrimoni succedutisi negli anni.

confetti-mucci-tasteandgo-2

E poi ci sono gli ormai famosissimi “Tenerelli Mucci”, deliziosi confetti dal cuore tenero, arricchito con le mandorle pugliesi di Toritto e le “Nocciole Piemonte Igp”, ricoperte da un doppio strato di cioccolato e velati da una sottilissima patina di confettatura delicatamente colorata.

Una tradizione antica, quella dei confetti, che da sempre sottolinea le ricorrenze, tanto care soprattutto alle famiglie pugliesi. Matrimoni, battesimi, lauree, anniversari in cui immancabili sono le confettate, a ricordo di una giornata memorabile.

Recent Posts